Forio, Piazza Municipio: termina oggi la mostra di Giacinto d’Ambra nel chiostro di San Francesco

La meritevole esposizione dei quadri di Giada, non poteva scegliere una collocazione migliore del chiostro di San Francesco. La mostra aperta dal 1 al 30 settembre ha visto visitatori nazionali e internazionali. Giacinto d’Ambra, raffinato uomo di mare, scopritore nostalgico, da anni prepara le sue tele curandone particolari che riconducono il visitatore a interrogarsi sull’essenza della vita. Vita che d’Ambra ha vissuto intensamente con armonia e saggezza. La stessa che proietta nei suoi dipinti permeati di un intenso rosso, sinonimo di passione. Vita intensa. La pittura del d’Ambra si propone in più sfaccettature: metafisica, impressionistica e contemporanea.

Linguaggi che possiamo decifrare da un quadro all’altro e che denotano una profonda comprensione dell’arte pur da autodidatta. In tarda età Giacinto si è dato completamente all’arte. Circa trenta anni fa ha scoperto il suo tesoro tenuto nascosto durante gli anni delle fatiche marinaresche e commerciali. Giada, un uomo dal fascino irresistibile che non tramonta mai consegna a Forio i suoi capolavori. Sta a noi adesso riconoscerli. E farne tesoro.

Annunci